M e t a - immagine d'intestazione
TESTI PREDISPOSTI Utilizzare questo menù per navigare dentro l'area documenti.
Protocollo d'intesa
Bibliografia
Biblioteca
Antologia

ANTOLOGIA : L'ARCA DI NOE'

1. La Bibbia racconta che, in un tempo antichissimo, Noé, uomo giusto, anziano di seicento anni, aveva moglie e tre figli, e abitava con la sua famiglia in Mesopotamia.
Genesi 6,14 Genesi 7,3
2. Quando Noé seppe dal Signore che presto sarebbe arrivato un diluvio sulla terra,dopo che ebbe da Lui le istruzioni su come costruire l'arca riguardo alla forma, ai materiali e alle dimensioni (Genesi 6,14) >>> 3. si consolò e decise di costruire l'arca come gli era stato indicato e di farvi salire una coppia di animali per ciascuna specie, come gli era stato ordinato (Genesi 7,3).
 
Genesi 7,18 Genesi 8,8
4. Noé costruì l'arca e vi fece salire gli animali a coppie, e tutte le specie furono salve insieme alla sua famiglia, mentre l'arca galleggiava a mala pena sulle acque che avevano ricoperto la terra e che ondeggiavano paurosamente sotto una tempesta di fulmini e un cielo coperto di nubi che durò per 150 giorni (Genesi 7,18). 5. Dopo più di 40 giorni dalla fine del diluvio, Noé fece uscire dall'arca una colomba perché andasse a vedere se le acque si fossero ritirate dal suolo (Genesi 8,8).
 
Genesi 8,21 6. Ed ecco la colomba ritornò e aveva nel becco un ramoscello di ulivo. Noé comprese che le acque si erano ritirate dalla terra, esultò con la sua famiglia e, tolta la copertura dell'arca, uscì nella terraferma. Allora, alzato lo sguardo, vide che era apparso un grande arcobaleno sulle nubi e abbracciava il cielo e la terra. Noé fu felice per l'alleanza che il Signore aveva stabilito con l'umanità e si rallegrò per l'iniziativa di Dio che aveva preservato la vita del mondo. (Genesi 8,21; 9,11).
 

L'Arca di Noè

Primo episodio

SEQUENZA DELLE FUNZIONI e DOMANDE A CUI RISPONDONO SPAZIO PER SCRIVERE
AMBIENTE:
[Personaggio e sue caratteristiche; Tempo; Luogo]
  • CHI È IL PERSONAGGIO PRINCIPALE DELLA STORIA?
  • DOVE SIAMO?
  • QUANDO AVVIENE LA STORIA NARRATA?

La Bibbia racconta che in un tempo antichissimo (1), Noé, uomo giusto, anziano di seicento anni, aveva moglie e tre figli, e abitava con la sua famiglia in Mesopotamia.

EVENTO INIZIALE:
[Fatto esterno]
  • CHE COSA ACCADE DI NUOVO?

Quando Noé seppe dal Signore che presto sarebbe arrivato un diluvio sulla terra, e dopo che ebbe da Lui le istruzioni su come costruire l'arca riguardo alla forma, ai materiali e alle dimensioni, (Genesi 6,14 _ 1 francobollo (2) 0.12)

RISPOSTA INTERNA:
[Reazione al fatto accaduto e obiettivo]
  • CHE COSA PENSA IL PROTAGONISTA DI QUANTO È SUCCESSO?
  • CHE COSA DECIDE DI FARE?

si consolò e decise di costruire l'arca come gli era stato indicato e di farvi salire una coppia di animali per ciascuna specie, come gli era stato ordinato. (Genesi 7,3 _ 2 francobollo 0.15).

TENTATIVI:
[Azioni per ottenere l'obiettivo]
  • CHE COSA FA IL PROTAGONISTA PER RAGGIUNGERE IL SUO OBIETTIVO?

Noé costruì l'arca e vi fece salire gli animali a coppie,

CONSEGUENZE:
[Eventi successivi ai tentativi]
  • CHE COSA OTTIENE CON I SUOI TENTATIVI?

e tutte le specie furono salve insieme alla sua famiglia, mentre l'arca galleggiava a mala pena sulle acque che avevano ricoperto la terra e che ondeggiavano paurosamente sotto una tempesta di fulmini e un cielo coperto di nubi che durò per 150 giorni. (Genesi 7,18 _ francobollo 0.35).

(1) Il ricordo di un'inondazione antichissima e catastrofica è conservato presso molti popoli . Tutte le ipotesi collocano la sua datazione durante il periodo mesolitico 12.000 anni a.C.) Questa catastrofe che ebbe una grande estensione, riceve dal racconto biblico un significato universale. Molte analogie sono presenti nel racconto babilonese di carattere politeista.

(2) Il 13 agosto 1969, in occasione del capodanno 5730 del calendario ebraico, lo Stato di Israele emise cinque francobolli a colori disegnati da D. Grebu e I. Schwadron. (Tratto dalla rivista La Terra Santa, Gennaio _ Febbraio 2004.

Secondo episodio

AMBIENTE:
[Personaggio e sue caratteristiche; Tempo; Luogo]
  • CHI È IL PERSONAGGIO PRINCIPALE DELLA STORIA?
  • DOVE SIAMO?
  • QUANDO AVVIENE LA STORIA NARRATA?

Dopo più di 40 giorni dalla fine del diluvio, Noé fece uscire dall'arca una colomba perché andasse a vedere se le acque si fossero ritirate dal suolo (Genesi 8,8 _ francobollo 0.40).

EVENTO INIZIALE:
[Fatto esterno]
  • CHE COSA ACCADE DI NUOVO?

Ed ecco, la colomba ritornò e aveva nel becco un ramoscello di ulivo.

RISPOSTA INTERNA:
[Reazione al fatto accaduto e obiettivo]
  • CHE COSA PENSA IL PROTAGONISTA DI QUANTO È SUCCESSO?
  • CHE COSA DECIDE DI FARE?

Noé comprese che le acque si erano ritirate dalla terra (3), esultò con la sua famiglia e

TENTATIVI:
[Azioni per ottenere l'obiettivo]
  • CHE COSA FA IL PROTAGONISTA PER RAGGIUNGERE IL SUO OBIETTIVO?

tolta la copertura dell'arca, uscì sulla terraferma.

CONSEGUENZE:
[Eventi successivi ai tentativi]
  • CHE COSA OTTIENE CON I SUOI TENTATIVI?

Allora, alzato lo sguardo, vide che era apparso un grande arcobaleno sulle nubi, e abbracciava il cielo e la terra.

REAZIONE:
[Riflessione del protagonista o fuori campo]
  • CHE COSA PENSA DI SE STESSO?
  • CHE COSA PENSA LA GENTE DI LUI?
  • QUAL E' LA MORALE DELLA STORIA?

Noé fu felice per l'alleanza che il Signore aveva stabilito con l'umanità e si rallegrò per l'iniziativa di Dio che aveva preservato la vita del mondo.
"L'arco infatti, disse il Signore, sarà sulle nubi ed io lo guarderò per ricordare l'alleanza eterna tra Dio ed ogni essere che vive in ogni carne che è sulla terra ".(Genesi 8,21 ; 9,11 francobollo 0.60).

(3) L'arca di Noé approdò sul monte Ararat.

(4) L'opera di divisione operata dal male che l'uomo fa o asseconda è superata dall'azione salvifica del Signore che condurrà all'elezione di Abramo. Così la storia delle origini dell'umanità prosegue con la storia delle origini di Israele.

(5) Genesi 9,16.

RISALI LA PAGINA
Licenza Creative Commons
Realizzazione Archimatica It